Gestione delle greggi con successo nel Grigioni, Swizzera

Vedi testo originale e foto al seguente link:    Wilderness Society.org

 

cane-da-montagna-dei-pirenei3-500x319
copyright tuttogreen.it

 

La Società Europea Wilderness ha partecipato ad un seminario organizzato da AGRIDEA a Flims nel Canton Grigioni. Questo villaggio di montagna sorge in prossimità della città di Coira e ancora più vicino al ben noto branco di lupi del Calanda. Questa presenza di lupi ha avviato diversi approcci innovativi per proteggere le greggi degli allevatori locali. I partecipanti (cacciatori, pastori, dipendenti dell’amministrazione e delle ONG) provenivano dalla Provincia italiana del Trentino – Alto Adige, dalla Provincia di Salisburgo, dal Tirolo e dalla Baviera.

La chiave per qualsiasi progetto di gestione delle greggi è la disponibilità di cani di protezione adeguatamente formati. Alberto, un veterinario si é dedicato all’allevamento ed addestramento di Patou, al fine di proteggere il bestiame in una regione turistica. I Patou, originari dei Pirenei, erano ottimi per la protezione della pastorizia, ma i primi test hanno mostrato che essi erano poco pratici in un ambiente turistico. Egli è riuscito a modificare i tradizionali metodi di formazione di questi cani affinché siano più amichevoli coi turisti.

Christian, un pastore locale, ha chiesto aiuto ad Alberto per proteggere il suo grande gregge costituito da 300 pecore di 8 diverse razze provenienti da 19 diversi allevamenti. Alberto ha fornito i cani gratuitamente. Inoltre, Christian sta utilizzando i sistemi di recinzione a maglia elettrica con standard svizzero di 90 cm altezza.

Astrid e Sandra sono le due donne addette alla pastorizia delle pecore in estate tra i 1500 e 2300 metri d’altitudine. La loro sfida principale, ogni primavera, è quella di assemblare le pecore dai diversi allevatori e farle andare d’accordo tra di loro. Questo raramente dura più di 4 settimane dopo di che, possono portare le pecore al pascolo senza troppi problemi. A quel punto, le pecore si sono anche abituate ai cani di razza Border Collie per la protezione del gregge, tipicamente utilizzati in Svizzera.

Gli allevatori hanno anche definito empiricamente la soglia più bassa del numero di cani da guardia necessari per proteggere una mandria indipendentemente dalla recinzione elettrica. Se il numero scende al di sotto di 6 cani per 400 pecore, i lupi tenteranno la fortuna.

Gli allevatori locali inoltre ci hanno mostrato le recinzioni a prova di lupo, disposte nelle zone dove non ci sono Patou in uso. Queste recinzioni sono alte 1,30 metri e dispongono di 5 fili elettrici lungo il perimetro. Essi sono utilizzati principalmente per le mucche con vitelli.

Con l’allevamento di bestiame bovino, valgono le stesse regole applicate agli ovini. In questo caso, i cani da guardia trascorrono l’inverno con le mucche di un allevatore e poi, in primavera, si incontrano con le mucche degli altri allevatori sull’alpe. Le altre mucche si adattano facilmente alla presenza di questi grandi cani e li accettano come i loro cani da guardia.

Un’ulteriore considerazione portata dai contadini e da AGRIDEA, era l’incapacità del bestiame e degli animali selvatici di vedere /distinguere correttamente le recinzioni arancioni. Andreas Schiesser ha spiegato come abbia analizzato i risultati lungo le strade carrabili per ridurre al minimo l’uccisione di cervi. I migliori risultati si ottengono con riflettori blu, perciò egli ha raccomandato agli allevatori di cambiare il colore da arancione e verde al blu.

Le conclusioni di questo workshop sono semplici: se allevatori e agricoltori sono pronti a proteggere le loro greggi per ridurre al minimo le eventuali perdite, sono a disposizione alcuni esempi di “best practice” per aiutarli. Le recinzioni associate ai cani da protezione delle mandrie riducono al minimo qualsiasi conflitto.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...